Totti: “Sia una festa. Ciro ci guarda dall’alto…”

Gazzetta dello Sport, 31 ottobre 2014
Il capitano della Roma affida al suo blog un messaggio distensivo in vista della calda sfida col Napoli di domani al San Paolo: "Mi sono sempre dissociato da ogni forma di violenza, un abbraccio caloroso a tutte le famiglie colpite da lutti nello sport".

Arriva la Roma, allerta a Napoli. E c’è il rischio infiltrati

Gazzetta dello Sport, 31 ottobre 2014
Nessuna misura eccezionale per la prima sfida tra i due club dopo la morte di Ciro Esposito, in mille tra agenti e steward impiegati per il controllo al San Paolo. L'assenza dei tifosi ospiti ha fatto calare il rischio incidenti. Previsti 45mila spettatori.

La Roma è a Napoli. Trasferta blindata

Corriere dello Sport, 31 ottobre 2014
L'aereo con la squadra è atterrato verso le 19 all'aeroporto di Capodichino. I calciatori hanno lasciato lo scalo da un'uscita secondaria, sono saliti a bordo di un autobus scortato da automezzi delle forze dell'ordine. Il pullman ha imboccato la Tangenziale diretto nella zona di Fuorigrotta. L'autobus non presenta segni di identificazione con i colori del club.

Roma, Manolas in gruppo: gioca

Corriere dello Sport, 31 ottobre 2014
Sospiro di sollievo per Garcia, che non ha avuto sorprese dall'ultimo allenamento: il greco ha recuperato e a Napoli sfiderà Higuain.

Napoli, Benitez: “Possiamo onorare la memoria di Ciro offrendo un grande spettacolo”

La Repubblica, 31 ottobre 2014
Al San Paolo arriva la Roma, una sfida ricca di contenuti extracalcistici. ''Le squadre devono dimostrare maturità". Sull'importanza della posta in palio: ''Con un risultato positivo, possiamo rilanciarci e avvicinarci ad un obiettivo prestigioso. Higuain? Se vuole può continuare a tirare i rigori''. Torna Gargano.

Napoli, Benitez: “Contro la Roma e le grandi ci esaltiamo”

Gazzetta dello Sport, 31 ottobre 2014
Il tecnico azzurro sulla sfida di domani con la Roma: "Sono forti, parlare bene di loro è facile. Siamo in crescita: nelle precedenti sfide abbiamo giocato ad alto livello". E su Ciro: "Dobbiamo parlare di calcio giocato".