Dalle grandi solo noia, fantasia al potere

La Repubblica, 3 marzo 2015
Lo spettacolo offerto da Roma e Juventus non è stato accettabile, ma anche le altre 'ricche' di A (le milanesi, in alcuni frangenti Napoli e Fiorentina) raramente incantano. Spazio quindi, vista la crisi, alla creatività di molto allenatori. Per lo spettacolo rivolgersi soprattutto al Torino, ma anche a Lazio, Empoli e Palermo: pochi soldi, tanto bel gioco.

Super multa alla Roma: radiolina, laser e petardi

Corriere dello Sport, 3 marzo 2015
Il club giallorosso dovrà pagare 30mila euro, la Juve solo 8mila: fermati per un turno dal giudice sportivo undici giocatori, spiccano i nomi di Parolo, Yanga-Mbiwa e Aquilani. Niente prova tv per lo scontro Zaza-Candreva.

Roma, Pallotta: ”Juve può rallentare, crediamoci. Garcia resta con noi”

La Repubblica, 3 marzo 2015
Nonostante il distacco sia rimasto a -9 dai bianconeri, il presidente giallorosso conferma il tecnico ("Perché dovrebbe essere in discussione?) e mostra di crederci ancora: ''Tutto può succedere, non ci arrendiamo''. E Strootman fa chiarezza sulle sue condizioni: ''Basta malelingue. Sarò pronto per la preparazione estiva''.

Roma, Strootman: “Lavoro duro. Tornerò forte per l’estate”

Gazzetta dello Sport, 3 marzo 2015
L'olandese a muso duro: "Sono tornato ad allenarmi e lavoro per il rientro; sono in linea con la tabella di marcia". A Trigoria ha ripreso a correre anche Ibarbo. Per lui lavoro differenziato questa settimana e poi in gruppo la prossima.

Roma, la lite De Sanctis-Manolas era già iniziata prima?

Corriere dello Sport, 3 marzo 2015
Nella foto di squadra prima del match con la Juve, poi rilanciata da alcuni utenti su twitter si vede il portiere che abbraccia Keita e lascia dietro il difensore greco che era accanto a lui.

Lazio, Pioli “vede” la Roma: “Fare più punti possibili”

Corriere dello Sport, 3 marzo 2015
Il tecnico dei biancocelesti: "Sei punti tra noi e loro? Mancano 13 partite è possibile pensare di fare molti punti, ne dobbiamo fare il più possibile. Dobbiamo correre fino alla fine. Poi vedremo dove saremo riusciti ad arrivare". Poi sulla Coppa Italia: "Ce la giocheremo contro il Napoli e noi ci arriviamo bene. Felipe Anderson? Può essere ancora più determinante e lucido in certe scelte".